Aita per essersi arrabbiata con un parrucchiere che ha chiamato le autorità?

Questo è assolutamente selvaggio per me. Io (18F) sono tornato dal college e di recente sono andato in un nuovo parrucchiere con il mio migliore amico (18F). Gemma è sorda, indossava una maglietta Gallaudet (su cui c'è scritto 'Gallaudet University, School for the Deaf') e voleva diventare più bionda, perché tutti devono indossare maschere, non può usare la sua lettura labiale abilità e invece usa il suo telefono o usa il linguaggio dei segni. Siamo andati a farci i capelli insieme e ho deciso di aiutarla e mostrare al nuovo parrucchiere cosa voleva con i suoi capelli e spiegare in dettaglio come voleva che i suoi capelli fossero fatti. Ho fatto una specie di librazione? Si l'ho fatto. Ho notato che il parrucchiere stava tirando fuori le cose sbagliate e sono andato tre volte a dirglielo mentre Gemma sedeva tranquilla, senza sapere cosa diavolo stesse succedendo. La stilista ha iniziato a comportarsi in modo davvero strano e ha iniziato a parlare con Gemma, schioccando le dita vicino alle sue orecchie e alla fine ha detto che si stava prendendo una pausa ed è andata nel retro del parrucchiere per alcuni minuti. A questo punto, Gemma e io abbiamo deciso che il servizio era una merda e che era ora di andare. Prima che potessimo andarcene, l'hairstylist è tornato e ci ha letteralmente tenuti lì. Ha inventato delle scuse, ha iniziato a parlare, si è fermata e ci ha impedito di partire. I poliziotti sono arrivati ​​circa 10 minuti dopo e io e Gemma ci siamo separati e sono stata portata in una zona. Mi sono state poste alcune domande e ho risposto, ho mostrato loro le foto di noi da bambini e il nostro instagram e ho scattato storie, ho chiamato mio padre e la polizia ha capito tutto. Si scopre che l'hairstylist aveva pensato che Gemma fosse trafficata da esseri umani perché era 'catatonica' sulla sua sedia, non rispondeva, sembrava agitata 'agitando' le mani e io stavo parlando per lei. I poliziotti se ne sono andati e io sono andato là fuori a urlare al parrucchiere, ho usato parole scelte, l'ho chiamata per cattiveria e, poiché è una catena, l'ho costretta a chiamare il suo manager in modo che potessi vederla licenziata sul individuare. Ero estremamente arrabbiato e le ho detto che era la più stupida B del mondo per tutto il dramma. AITA per aver urlato allo stilista? Siamo partiti con un sacco di cose gratis e buoni regalo ma i miei amici dicono che stava facendo il suo lavoro, penso che fosse una cagna ficcanaso.

Risposte

04/14/2021
Kunkle
C'è un bar hipster a Manchester nel Regno Unito chiamato The Deaf Institute. Vendono merch. Persone che non sono di Manchester o che amano il tipo di musica che ospitano hanno chiesto se si tratta di un ente di beneficenza o di una scuola. E molte persone semplicemente non se ne accorgono perché le persone non prestano molta attenzione ai vestiti degli altri.

Presumibilmente anche lo stilista indossa una visiera che rende più difficile vedere, Gemma indossava un abito e il parrucchiere è un posto particolarmente difficile da ascoltare anche se non hai problemi di udito. Tra asciugatrici, più clienti e personale che parla, musica, telefoni che squillano, ecc. Spesso faccio fatica a sentire tutto in un salone e ci ho lavorato.

Ciò che mi colpisce davvero qui come persona disabile è che né OP né Gemma hanno informato lo stilista né al momento della prenotazione dell'appuntamento né all'arrivo che Gemma è sorda. Questa è una cattiva comunicazione, ma onestamente ciò che lo segnala è che l'OP sembra dominare Gemma.

Gemma è sorda, frequenta una scuola per non udenti ed è circondata dalla cultura dei sordi e dei non udenti, compresi quelli che non considerano la sordità una disabilità (la D maiuscola sta per mostrare la differenza nelle due parti della comunità) quindi sa chiaramente come esistere e prosperare in un mondo che ascolta. È a conoscenza di spunti, cordini per sordi durante la pandemia, badge, che mostra le informazioni sul suo telefono, invia le informazioni a un salone o invia un'email in anticipo.

Ma niente di tutto questo è successo. Quindi Gemma è così passiva nell'affermare la sua sordità in generale o l'OP è davvero prepotente? Perché trovo che Gemma non abbia mai voluto farsi sentire e comunicare con lo stilista a meno che OP non le facesse sentire che non poteva o non le era permesso.

Il punto di vista della tratta di esseri umani sembra in realtà che lo stilista fosse preoccupato per la coercizione in generale e onestamente capisco perché. È molto strano che Gemma sia stata così passiva per tutto il tempo. Cosa fa all'università o quando OP non c'è?

Quasi ogni singola persona disabile (e per questo punto includerò le persone Sorde anche se non sarebbero d'accordo) ha le proprie strategie per adattarsi nel mondo dei disabili, in particolare per contrastare l'infantilizzazione e la mancanza di indipendenza dove possono essere. Eppure l'unica strategia di Gemma era una felpa e un OP in bilico e fare il linguaggio dei segni, ma non in realtà facilitare la piena comunicazione?

Questo ha un odore strano AF e capisco perché lo stilista era preoccupato. Sono preoccupato. Le persone con disabilità corrono quattro volte il rischio di abusi da parte di operatori sanitari, partner e familiari in quanto disabili.
04/14/2021
Pfeffer Felver
Non capisco come tu non veda che "troppo drogato per rispondere" è anche un motivo per questo se qualcuno non riconosce ASL.

E forse pensi che l'interpretazione renda stupido lo stilista, bene. Ma non vedo come renda la stilista uno stronzo per un malinteso che l'ha portata a cercare di proteggere una giovane ragazza.
04/14/2021
Osanna
Come stilista, l'affermazione che è stata licenziata è un grande segnale per me che questa storia è falsa.

Non possiamo legalmente essere licenziati per aver segnalato vittime sospette in questo modo, anche se ci sbagliamo. È perforato nel nostro cranio durante la formazione annuale / biennale che riceviamo su questo argomento come parte dei nostri requisiti di licenza.
04/14/2021
Ark Aubel
Ma c'è una buona argomentazione che il parrucchiere ha fatto la cosa giusta chiamando la polizia. Non è probabile che lo faccia per capriccio, dopotutto. Il fatto che Gemma non fosse oggetto di tratta non ha reso retroattivamente sbagliate le sue preoccupazioni. Non è obbligata a scusarsi per aver fatto la cosa giusta, specialmente a qualcuno che le urla.

Tutto ciò che OP ha fatto è aumentare il rischio che altre ragazze che * sono * vittime di tratta non vengano salvate.

SUPERFICIE
04/14/2021
Nikolaos
Perché qualcuno dovrebbe scusarsi? Ovviamente la polizia dovrebbe essere chiamata se si sospetta la tratta di esseri umani. È stato commesso un errore, ma se OP è tanto un cazzone come sembra, non vorrei scusarmi per quella che è una conclusione ragionevole da trarre dal comportamento sfuggente di OP. Se aveva detto allo stilista che la sua amica era sorda, allora forse, ma non lo fece. Se in seguito fosse stata gentile invece di chiedere scuse, forse ne avrebbe avuto una. Sì, è stata un'esperienza spiacevole, ma quella donna stava cercando di impedire il traffico di donne fin troppo diffuso. Dovrebbe ricevere un applauso non solo per aver lasciato andare i suoi sospetti - troppo poche persone segnalano quando sospettano che donne e ragazze siano vittime della tratta.
04/14/2021
Beverley Lando
Assolutamente no, dal modo in cui si legge sembra che OP non si sia mai preoccupata di far sapere alla stilista che Gemma è sorda e pensava che avrebbe letto la sua scuola per la camicia da sordo e l'avrebbe presa. quindi per questo parrucchiere, era una ragazza normale che non poteva / non voleva parlare per se stessa e per uno sconosciuto prepotente che prendeva tutte le decisioni sull'aspetto di questa ragazza e per quale motivo? beh, la sua mente andò allo scenario peggiore (per una buona ragione) e decise che era meglio prevenire che curare. OP poi si è arrabbiata per la sua incapacità di comunicare (che è ironico) ed è esplosa? non si è messa nei guai, i poliziotti non le hanno dato del filo da torcere, questa signora stava solo cercando di essere al sicuro con i suoi clienti. OP è uno stronzo importante qui per la sua reazione e l'incapacità di stabilire la base che è sorda, io aiuterò



SUPERFICIE
04/14/2021
Yolanthe Sirucek
OP non si è mai preoccupata di dirle cosa stava succedendo e pensava che avesse capito dalla maglietta. È un'ipotesi fottutamente strana da fare. Perché dovrebbe scusarsi per aver seguito la sua formazione (gli stilisti sono addestrati a individuare segni di potenziali abusi e chiamare la polizia). Non ha fatto niente di male. E OP avrebbe potuto evitare tutto questo semplicemente dicendole, ehi, la mia amica è sorda e non può leggere le labbra a causa delle maschere, quindi sono qui per aiutarla a farsi i capelli. Dice in un commento che la maglietta e l'uso del linguaggio dei segni avrebbero dovuto dirle. Per me questa è una strana ipotesi da fare. Inoltre, le persone sorde possono essere vittime della tratta e l'apparente rifiuto di OP di spiegare cosa stava succedendo le è sembrata strana, quindi ha fatto quello che pensava fosse giusto. Perché chiedere scusa per questo?
04/14/2021
Austin
Dico YTA, senza leggere commenti (perché i dettagli non cambiano o in qualche modo non sono stati inclusi nel post originale) OP non si è preoccupato di dirlo all'hair stylist e ha pensato che indossando un maglione l'avrebbe saputo che la sua amica era sorda.

Per il parrucchiere coinvolgere i poliziotti a causa del traffico di esseri umani è piuttosto serio e sono sicuro al 99% che l'OP non abbia detto all'hair stylist che era sorda.
04/14/2021
Shedd
Un giorno sono stato fermato e circondato da circa macchine della polizia dell'9 settembre. Mio figlio di 11 mesi era in macchina. Stavo andando fuori di testa. Il poliziotto continuava a dirmi che corrispondevo a una descrizione e volevo la mia identificazione e di tenere le mani sul volante.

C'erano poliziotti in piedi vicino alla porta del seggiolino auto di mia figlia, uno di loro con la maniglia sulla portiera. Mi sento come se stessi avendo un attacco di cuore e continuano a farmi domande su mia figlia, se è mia, quando è il suo compleanno, come si chiama. Apparentemente, la mia auto verde brillante era dello stesso colore / marca / modello di un'auto segnalata in un avviso di ambra. Avevamo sistemato tutto e io ero libero di andare.

Il punto è, e mi dispiace che sia così sconclusionato, ero assolutamente terrorizzato. Non conosci la paura finché non pensi che tuo figlio stia per essere rimosso con la forza da te e che non ci sarà nulla che tu possa fare al riguardo. Ho avuto circa 2 minuti di rabbia una volta che tutto è stato sistemato fino a quando non ho capito di cosa cazzo dovevo essere arrabbiato? I poliziotti stavano cercando di salvare qualcuno. Il samaritano che mi ha chiamato stava cercando di salvare qualcuno. Sì, è stato spaventoso. Sì, ero disturbato e imbarazzato. Ma a chi cazzo importa? Hanno catturato la signora perché un altro samaritano ha visto la sua macchina nella città successiva e l'ha chiamata. Non avrei MAI voluto fare qualcosa che avrebbe fatto esitare qualcuno ad aiutare la prossima volta.
04/14/2021
Obadias Ellworths
Sono con te, penso che l'hairstylist fosse decisamente discriminatorio. Nessuno ha letto la parte in cui la stilista stava scattando nelle orecchie di Gemma?!? Che cazzo. Quel più che Gemma stava "agitando le mani"? In quale mondo questo non rende lo stilista un totale stronzo? Sembra che sia abile o completamente stupida
04/14/2021
Anett Romani
Scusa ma catatonico e agitato sono opposti, il fatto che la ragazza non rispondesse al suono vicino alle sue orecchie ma agitasse le mani era un grande indizio che fosse sorda e usasse il linguaggio dei segni, anche se non indossava una maglietta da Dio che diceva che era andata a una scuola per non udenti. Se questo era il risultato della formazione per individuare gli abusi, la formazione è stata implementata così male che anche il trainer dovrebbe essere licenziato.
04/14/2021
Gayel Bahoque
Concordato. La reazione di OP è ciò che ha solidificato il mio pensiero che lei sia l'AH qui. OP dice anche che "è andata là fuori per urlare al parrucchiere", "l'ha chiamata cattiva" ed è rimasta in giro in modo da poter "guardarla mentre veniva licenziata". OP crede che l'hairstylist sia quello che causa tutto il dramma, ma OP ha decisamente intensificato la situazione.
04/14/2021
Ubald
Sono un po 'sorpreso che questo sia il commento migliore. Il parrucchiere ha provato a parlare con Gemma, ed era apparentemente sospettoso perché stava parlando op. Sì, aveva torto qui, ma è comunque meglio chiamare e lasciare che siano i poliziotti a sistemare le cose piuttosto che rischiare che qualcuno venga trafficato.

La mia più grande preoccupazione qui è che la reazione eccessiva degli operatori impedirà a questa donna, o ad altre che lavorano lì, di richiamare preoccupazioni future. Questo lo rende un YTA dal mio punto di vista.
04/14/2021
Weingartner
I trafficanti non si nascondono dietro ogni angolo per rapire ragazze e donne a caso, MA i trafficanti esistono, a volte operano sorprendentemente all'aperto, e in questo caso la situazione potrebbe corrispondere ai segni.

Le donne e le ragazze vittime della tratta sono spesso gestite da altre donne, in qualche modo simili a loro per età.
Quando qualcuno viene trafficato per la prima volta, non è raro cambiare il proprio aspetto, ad esempio tagliarsi o tingersi i capelli.
Qui, una donna stava raccontando a un parrucchiere esattamente come tingere e modellare i capelli di un'altra donna e si avvicinava mentre veniva fatto, e la donna che era stata acconciata non stava interagendo con lo stilista * affatto *. Con le maschere che coprivano i volti di tutti, sarebbe stato più difficile leggere le espressioni facciali.


Quindi la stilista se l'è cavata male, ma non credo che avesse torto a preoccuparsi che la tratta potesse essere una possibilità reale in questa situazione.

Questo avrebbe potuto essere evitato dicendo alla stilista che era sorda, o temporaneamente ipoudente, o usando il suo telefono per digitare le cose per lo stilista, anche se era solo per dire che ho detto alla mia amica quello che voglio, lei parlerà per me .
04/14/2021
Ayn
Va bene, certo, ma nello stesso modo in cui il 99% delle persone che imparano la RCP non avrà mai bisogno di usarlo e di quelle persone che ne hanno bisogno il 75% finirà comunque con un paziente morto, non significa che noi non dovrebbe insegnare alle persone come usarlo o come cercare i segni di qualcuno che ne ha bisogno. Perché sebbene la maggior parte delle persone non lo userà mai, ci sono molti casi documentati in cui ha salvato vite.

Solo perché qualcosa è improbabile non significa che sia impossibile. Perché se insegniamo a * abbastanza * persone come individuare i segnali e cosa fare riguardo alla tratta di esseri umani, ciò potrebbe essere sufficiente per aiutare anche pochi giovani vulnerabili. Lo chiami "panico morale", ma negli Stati Uniti ogni anno vengono trafficate 50,000 persone. Se abbiamo abbastanza professionisti che possono alzare bandiere rosse e salvare anche poche persone all'anno, che male c'è? Se aiuti a salvare qualcuno, è fantastico. Se non hai mai bisogno di usare la tua formazione, anche questo è grandioso. Non vedo lo svantaggio di addestrare le persone a essere vigili su questo.
04/14/2021
Crissy
Tutto questo panico morale sulla tratta di esseri umani deve finire. Mentre sono al lavoro e non ho il tempo di estrarre i dati in questo momento, esorto tutti a esaminare la quantità di traffico di esseri umani che sta effettivamente accadendo (e come è fatto a una sottosezione molto piccola della popolazione che è già adolescenti molto vulnerabili, ad esempio senzatetto, ecc.). La mentalità che è stata coltivata (in gran parte legata a teorie del complotto come il pizzagate) secondo cui la tratta di esseri umani è ovunque è SBAGLIATA e ci distrae. Questo è un ottimo podcast da ascoltare se sei interessato a saperne di più: [https://www.stitcher.com/show/youre-wrong-about/episode/human-trafficking-65528268”(https://www .stitcher.com / show / youre-wrong-about / episode / human-trafficking-65528268)

Modifica: trovo così interessante che questo stesso identico commento, che ho ripubblicato più in basso nel thread, sia sottovalutato quasi quanto questo commento è votato.
04/14/2021
Blythe Rauser
> donna sorda perfettamente funzionante


OP ha commentato:


> Gemma pensa che il suo non essere in grado di sentire dovrebbe essere sulla base del "bisogno di sapere" e quindi non tende a volere che le persone che non conosce sappiano quando può far interpretare da me o da altre persone per lei


Quindi, non era perfettamente funzionante. Se non vuole che le persone sappiano che è sorda, ovviamente non stava firmando o comunicando in alcun modo. Non sono sicuro di come faresti a fingere di non essere sordo senza ignorare le persone.
04/14/2021
Shanleigh Beecher
Il linguaggio dei segni sembra completamente diverso dall'agitazione agitata e qualcuno non sarà agitato e catatonico allo stesso tempo. L'unico motivo per cui qualcuno agitato abbastanza da agitare le mani intorno non avrebbe risposto a un suono proprio vicino alle loro orecchie è se non potevano sentire. Lo schiocco delle sue dita mi ha davvero infastidito e sospetto che stesse cercando di capire se Gemma fosse sorda e questo era in parte il motivo per cui pensava che fosse vittima di tratta, a causa delle supposizioni abiliste sulle persone disabili.
04/14/2021
Mooney Sitaca
Che cosa? Sto leggendo bene? Pensi che anche OP sia un AH quando l'hairstylist ha pensato che una donna sorda perfettamente funzionante fosse stata trafficata? Questo è un enorme balzo, e potrei aggiungere, per farla meritare al 100% di essere risollevata. Forse l'hairstylist ha bisogno di essere meno bigotto e non verrà sgridata dalle persone che cercano solo di farsi i capelli.
04/14/2021
Ramsden
Eri giustificato nel * sentirti * arrabbiato (a condizione che tu avessi precedentemente spiegato allo stilista che Gemma era Sorda) ma cosa stavi cercando di ottenere urlandole contro se non sfogare la tua frustrazione?

Pensavi che essere sgridato e insultato le avrebbe fatto capire il suo errore e incoraggiarla a fare la gentile e scusarsi? Essere urlati e insultati rende le persone ricettive alla correzione? (Suggerimento: di solito no.)
Beebe
Ho provato le stesse sensazioni di portare i capelli in una coda di cavallo o in una crocchia fino a quando non ho iniziato a fare queste due cose: 1. Dopo aver assicurato il mio updo, torno sempre indietro e mi tiro leggermente i capelli tra il cuoio capelluto e la coda di cavallo su tutta la testa. Dà l'illusione di capelli più spessi e dà ai tuoi capelli un po 'di volume dalla tua testa in modo...

Lascia una recensione